calcio sudamericano

Copa Libertadores: una storia lunga 61 anni

CopaLibertadores
Prima Copa Libertadores

La Copa Libertadores de America è la manifestazione per Club più importante del continente sudamericano.

Quest’anno il torneo è iniziato il 23 febbraio 2021 e terminerà il 20 novembre 2021.

La prima Copa Libertadores fu disegnata dall’Italiano Alberto De Gasperi, nel 1959.

La Copa Libertadores nasce nel 1960 quando la CONMEBOL decise di mettere a confronto tutto il meglio che il calcio continentale aveva da offrire.

La prima edizione vide partecipare solo sette squadre, Perù, Venezuela ed Ecuador non fecero partecipare i rispettivi campioni in carica. Fu vinta dal Carbonero del leggendario Alberto Spencer, che a quei tempi dominava in patria.

Gli anni Settanta sono stati quelli dell’Independiente quattro volte campione, dal 1972 al 1975.

La decade degli Ottanta, invece, è stata quella più eterogenea: infatti, nei dieci anni in questione, si sono laureati campioni ben 6 club differenti.

Gli anni Duemila

calcio sudamericanoArrivando ai nostri giorni i primi anni Duemila ci hanno regalato una delle compagini sudamericane più forti di sempre: il Boca Juniors.

Squadra dalla qualità assoluta, capace poi di vincere anche la Coppa Intercontinentale contro il Milan. Campione nel 2000 e successivamente anche nel 2003, grazie a un Carlos Tevez che da lì a poco sarebbe andato a dominare anche in Europa con le maglie di Manchester City e della Juventus.

La Copa Libertadores ha subito negli anni diverse variazioni di format. L’ultima è datata 2017, quando la Conmebol ha deciso di allargare il torneo a 47 squadre complessive, comprese la vincitrice dell’edizione precedente e quella campione in Copa Sudamericana.

La fase a gironi di Copa Libertadores funziona esattamente come quella della europea Champions League. Le squadre vengono divise in 8 gruppi da 4.

Le squadre partecipanti sono così selezionate:

  • BRASILE – 5 squadre ai gironi, 2 ai preliminari
  • ARGENTINA – 5 squadre ai gironi, 1 ai preliminari
  • BOLIVIA – 2 squadre ai gironi, 2 ai preliminari
  • CILE – 2 squadre ai gironi, 2 ai preliminari
  • COLOMBIA – 2 squadre ai gironi, 2 ai preliminari
  • ECUADOR – 2 squadre ai gironi, 2 ai preliminari
  • PARAGUAY – 2 squadre ai gironi, 2 ai preliminari
  • PERÙ – 2 squadre ai gironi, 2 ai preliminari
  • URUGUAY – 2 squadre ai gironi, 2 ai preliminari
  • VENEZUELA – 2 squadre ai gironi, 2 ai preliminari

La CONMEBOL solitamente mette a disposizione premi economici fino a 168,3 milioni di dollari. I premi sono suddivisi in questa maniera:

  • ACCESSO ALLA PRIMA FASE PRELIMINARE: 350.000 DOLLARI
  • ACCESSO ALLA SECONDA FASE PRELIMINARE: 500.000 DOLLARI
  • ACCESSO ALLA TERZA FASE PRELIMARE: 550.000 DOLLARI
  • ACCESSO ALLA FASE A GIRONI: 1.000.000 DOLLARI
  • ACCESSO AGLI OTTAVI DI FINALE: 1.050.000 DOLLARI
  • ACCESSO AI QUARTI DI FINALE: 1.500.000 DOLLARI
  • ACCESSO ALLE SEMIFINALI: 2.000.000 DOLLARI
  • ACCESSO ALLA FINALE: 6.000.000 DOLLARI
  • CAMPIONE: 15.000.000 DOLLARI

La squadra più titolata del torneo è l’Indipendiente con 7 successi, seguito dal Boca Juniors con 6 trofei e dal Penarol con 5. Il Club campione in carica è il Palmeiras, che ha vinto l’edizione più recente.


Anularis © 2020 - LUXURY SPORT RINGS
Street P. Pericle 5 · Milan · Italy
Sestiere Cannaregio 11 · Venice · Italy
P.Iva 08873630969
Phone +39 02.8342.1395 - Mail [email protected]